Ponde Girevole

Da Uicchipèdie, 'a 'ngeclopedije lìbbere.
Zumbe sus 'a navigazzione Zumbe sus 'a recerche
Ponde de San Frangische de Paola
Ponte girevole.JPG
Nazione bandiera Itaglie
Tipologgie Ponde girevole
Materiale
Lunghezze 88 9 m
Larghezze 9 3 m
Progettiste Ing. Giuseppe Messina
Costruzione ...-22 masce 1887
 
'U Ponde Girevole apirte
'A nave Palinuro vé jndr'ô canale navigabbile
« Taranto, sol per àncore ed ormeggi
assicurar nel ben difeso specchio,
di tanta fresca porpora rosseggi?

A che, fra San Cataldo e il tuo più vecchio
muro che sa Bisanzio ed Aragona,
che sa Svezia ed Angiò, tendi l'orecchio?

Non balena sul Mar Grande nè tuona.
Ma sul ferrato cardine il tuo Ponte
gira e del ferro il tuo Canal rintrona.

Passan così le tue belle navi pronte
per entrar nella darsena sicura,
volta la poppa al jonico orizzonte»

( Gabriele d'Annunzio - Laudi del Cielo del Mare della Terra e degli Eroi, libro IV)


'U Ponde Girevole (o Ponde de San Frangische de Paola) de Tarde jè 'a strutture ca culleghe l'isole d'u Borghe Andiche cu 'a penisole d'u Borghe Nuève. Inaugurate 'u 22 masce 1887 da l'Ammiraglie Ferdinando Acton, 'u ponde sovraste 'nu canale navigabbele luènghe 400 metre e larie 73 metre ca aunisce 'u Mar Granne a 'u Mar Piccele.

'U ponde mesure attualmende 89,9 metre de lunghezze e 9,3 metre de lariezze. 'U ponde aveniè costruite affianghe a 'u Castelle Aragonese pe 'nu picce d'u Re ca vulè ccu passave a 'u cendre d'a cetate, invece ca quacche cinde metre cchiù nnande. Ce 'u ponde avesse state costruite cchiù nnande non ge s'avesse scettate 'nderre 'nu torrione d'u castelle. Costruite da l'Imbrese Industriale Tagliàne de Napule sus a 'nu proggette de l'ingegnere Gesèppe Massina ca ne diriggìe 'a fatije de costruzione, ere origgenariamende costituite da 'nu granne arche a seste avasciate in legne e metalle, divise jndr'à doje vrazze ca giravane indipendendemende l'une cu l'otre atturne a 'nu perne verticale mise sus a 'nu spallone. 'U funzionamende s'avère grazie a turbine idrauleche alimendate da 'nu granne serbatoio mise sus a 'u Castelle Aragonese affianghe, capace de 600 metre cube de acque ca in cadute mettèvene in funzione le doje vrazze d'u ponde.

'A strutture avenìe cchiù nnande rimodernate jndr'à l'anne 1957-1958, indroducenne 'nu funzionamende de tipe elettriche, ma mandenenne comungue inalterate le pringipie ingegneristeche d'a costituende Direzione d'u Genie Militare pa Marina. 'U proggette avenìe realizzate da 'a Società Nazionale Officine de Savigliano, pe tutte quidde ca riguardave le organe meccanece e le cumanne elettrece. 'U ponde nuève avenìe inaugurate da 'u Presidende d'a Repubbleche Giuanne Gronchi 'u 10 marze 1958, avenìe inditolate a San Frangische de Paola, prutettore de le crestiàne de mare.

Il Ponte Girevole è sottoposto periodicamente ad accurati interventi di manutenzione, sia degli organi meccanici che dell'intera struttura metallica. Ciascun semiponte che costituisce di fatto la sua struttura, ruota intorno ad un perno centrale ancorato tramite tirafondi alla banchina in cemento, muovendosi sopra una cremagliera mediante un pignone sempre in presa azionato da un motore elettrico. Il tutto poggia su una pista di rotolamento costituita da una serie di cilindri di acciaio. L'apertura del ponte, si rende necessaria per consentire il passaggio delle grandi navi militari dirette alla Stazione Navale situata nel Mar Piccolo. La gestione dell'apertura, così come la manutenzione, sono affidate alla Marina Militare Italiana.

Le procedure di apertura e di chiusura del ponte richiedono complessivamente una ventina di minuti, durante i quali Taranto resta letteralmente divisa in due. Le manovre sono condotte dall'interno di due cabine di pilotaggio situate nei pressi di ciascun semiponte, mentre quattro operai controllano il corretto funzionamento dei dispostitivi automatici, pronti ad intervenire in caso di avaria degli stessi.

Le prime operazioni manuali da compiere sono quelle di rimozione degli otto calaggi e di sganciamento dei due chiavistelli posti alle estremità, che hanno lo scopo di rendere il ponte stabile quando è chiuso. L'apertura vera e propria inizia con la rotazione di circa 45° del semiponte lato Borgo Antico, quindi con la rotazione di 90° del semiponte lato Borgo Nuovo, seguita dal completamento della rotazione di quello lato Borgo Antico.

Il Ponte Girevole costituisce il principale simbolo della città di Taranto, e può essere considerato per la sua unicità una mirabile opera d'ingegneria navale. Inoltre, il transito delle navi con l'equipaggio sul ponte è un momento molto suggestivo per i familiari e gli amici che salutano i propri cari dal lungomare.

'Ndruche pure[cangecange 'a sorgende]