Help:Disambigua

Da Uicchipèdie, 'a 'ngeclopedije lìbbere.
Zumbe a: navighesce, cirche
bussola Note disambiggue – ce stè cirche l'elenghe comblete de le pàggene de disambiguazione, 'ndruche Category:Disambigua.
Disambigua compass.svg

Nel mondo wikipediano, disambiguare — ovvero fare una disambiguazione — significa risolvere i problemi che potrebbero nascere nei titoli delle voci che trattano di argomenti diversi ma omonimi, cioè definiti con parole identiche, il che potrebbe creare confusione durante la ricerca.

Per esempio, mettendo fra parentesi quadre "[[ ]]" mercurio, si ottiene mercurio; ma il wikilink a cosa si riferisce? Si possono infatti avere più significati, corrispondenti a più voci:

Tipi di disambiguazione[cangecange 'a sorgende]

Nuvola apps khelpcenter.png - Sportello informazioni

Vi sono tre modi di risolvere un caso di ambiguità, attraverso titoli e pagine apposite:

  • A. Significati di pari diffusione e importanza → Pagina di disambiguazione: ogni voce ha una pagina a sé ed esiste un'apposita pagina di disambiguazione con l'avviso {{disambigua}} (uso) contenente tutti i link di rimando alle specifiche voci con una breve descrizione. Un caso speciale di questo genere sono le combinazioni di 2 o più caratteri.
  • B. Un significato nettamente predominante → Nota disambigua: se uno dei significati della voce risulta nettamente predominante, alla sua pagina si assegna il titolo originale (non disambiguato) della voce. In cima a tale pagina si pongono i riferimenti alle altre pagine omonime, utilizzando a seconda dei casi uno dei due seguenti metodi:
    • B1 Se le altre pagine omonime sono poche: ponendo all'inizio della pagina col titolo originale (non disambiguato) una o più {{nota disambigua}} (uso), ciascuna con un riferimento diretto ad una delle altre pagine omonime (vedi, ad esempio, la voce Saiyan)
    • B2 Se le altre pagine omonime non sono poche: ponendo all'inizio della pagina col titolo originale (non disambiguato) un'unica nota disambigua, alla pagina di disambiguazione (che avrà un titolo tipo Voce (disambigua) vedi più avanti la sezione "Titoli delle voci"). (vedi, ad esempio, Europa). Se la pagina di disambiguazione non esiste, una volta salvata la pagina comparirà nel template nota disambigua un link rosso, clicca su di esso e crea la pagina di disambiguazione.
  • C. Riassunti brevi → Sezioni su una sola pagina: una sola pagina contenente tutti i significati, ciascuno dotato di un breve paragrafo debitamente intitolato (vedi, ad esempio, <<necessario nuovo esempio>>). Si tratta di un soluzione raramente utilizzata e temporanea, destinata cioè a diventare in seguito una pagina di disambiguazione, quando ogni paragrafo sarà sviluppato in una pagina autonoma, magari sotto forma di abbozzo.

Titoli delle voci[cangecange 'a sorgende]

Secondo la tipologia di disambiguazione indicata, esistono diversi modi di assegnare i titoli alle pagine:

Caso A

Alla pagina di disambiguazione si assegna il titolo corrispondente alla Voce senza alcuna specificazione, mentre le pagine omonime vengono differenziate inserendo nel titolo accanto alla voce l'argomento di appartenenza tra parentesi.

Pagina Titolo
Disambigua Voce
Omonime Voce (argomento)[1]

Caso B

Alla pagina principale, in cui viene trattato il significato nettamente predominante, si assegna il titolo corrispondente alla Voce, senza alcuna specificazione, mentre le pagine omonime vengono differenziate inserendo nel titolo accanto alla voce l'argomento di appartenenza tra parentesi. Alla eventuale pagina di disambiguazione si aggiunge la dicitura disambigua tra parentesi.

Pagina Titolo
Principale Voce
Omonime Voce (argomento)[1]
Disambigua Voce (disambigua)[1]


Caso C

Nell'ultimo caso, ovviamente, si assegna il nome della voce in attesa che diventi una pagina di disambiguazione.

Specificazione del titolo[cangecange 'a sorgende]

Exquisite-kfind.png Pe approfondimende, 'ndruche 'a vôsce Help:Convenzioni di nomenclatura.

La specificazione del titolo deve avvenire mettendo una porzione di testo chiarificatore tra parentesi. Sono considerate fuori standard tutti gli altri tipi di titoli: con virgole, preposizioni, trattini e altri caratteri.

Nel decidere cosa inserire fra parentesi nel titolo della pagina è necessario scegliere una parola che identifichi univocamente il significato della voce, se possibile, secondo il "soggetto" o per lo meno al "contesto" di pertinenza, come per Triangolo (costellazione) o in triangolo (musica). Se però la voce è dotata di un nome proprio, come per Triangolo delle Bermude, è quest'ultimo che deve essere assegnato alla pagina.

Comunque, l'aggiunta tra parentesi deve essere sintetica, specifica e tale da dare un'idea immediata dell'argomento, ma soprattutto non ambigua; dovendo scegliere, per esempio, il titolo più adatto per indicare il mercurio come elemento chimico, sarebbe immediatamente da evitare la dicitura Mercurio (elemento chimico), in quanto non sintetica, ma pure Mercurio (chimica), perché eccessivamente generica e vaga; più semplicemente è preferibile scegliere Mercurio (elemento).

In considerazione dei molti omonimi presenti nella stessa famiglia nobiliare che hanno svolto una vita similare, è utile disambiguare con le date di nascita e morte: Enrico d'Orléans (1822-1897) ed Enrico d'Orléans (1933).

In tutti i casi è sempre bene seguire le convenzioni di nomenclatura già utilizzate in Wikipedia e definite dai wikipediani per omogeneizzare i titoli delle pagine.

È sconsigliato usare parentesi nei titoli per voci che non abbiano ancora bisogno effettivo di essere disambiguate. Se necessario sarà fatto in un secondo momento.

Procedura[cangecange 'a sorgende]

Caso A

  1. Si definiscono titoli adeguati e diversi per ogni pagina, spostandole alla nuova denominazione tramite il comando Sposta (penultima etichetta in alto a destra), visibile soltanto agli utenti registrati;
  2. si crea la pagina di disambiguazione coi collegamenti alle voci, ricordandosi di porre all'inizio il template {{disambigua}} (uso);
  3. si correggono (aiutandosi con lo strumento Appondene aqquà) tutti i collegamenti reindirizzandoli alle pagine specifiche.

Caso B

  1. Si definiscono titoli adeguati e diversi per le pagine dal significato non predominante, spostandole alla nuova denominazione tramite il comando Sposta (penultima etichetta in alto a destra), visibile soltanto agli utenti registrati;
  2. si pone all'inizio della pagina con il significato nettamente predominante una o più {{nota disambigua}} (uso), alle voci alternative;
  3. se necessario, si crea la pagina di disambiguazione coi collegamenti alle voci, ricordandosi di porre all'inizio il template {{disambigua}} (uso); correggere la nota disambigua nella pagina principale in modo che punti alla pagina di disambiguazione ed eliminare le note che non servono;
  4. si correggono (aiutandosi con lo strumento Appondene aqquà) tutti i collegamenti reindirizzandoli alle pagine specifiche.

Pagina di disambiguazione[cangecange 'a sorgende]

C'è una certa flessibilità nel costruire e persino nel decidere la necessità di una pagina di disambiguazione. Esistono, tuttavia, strutture e norme-guida da osservare.

In testa alla pagina deve essere presente il template {{disambigua}} (uso), in modo da far apparire il seguente avviso:

logo Questa è una pagina di disambiguazione per orientarsi tra voci omonime o dal titolo ambiguo.
Se sei giunto qui da un'altra pagina, per favore torna indietro e correggi il collegamento, indirizzandolo alla voce più appropriata.

Si crea un incipit (opzionale) costituito da una breve frase (mezza riga), facoltativa ma consigliata, che riprenda al suo interno il nome della voce in grassetto. Ad esempio:

Mercurio può riferirsi a:

Un elenco puntato (*) che contiene tutti i link alle pagine disambiguate, ad esempio scrivendo il seguente testo:

* [[Mercurio (astronomia)]]
* [[Mercurio (elemento)]]
* [[Mercurio (divinità)]]

si ottiene:

L’esito è un tantino sbrigativo e confuso, si consiglia caldamente, infatti, di tenere uno stile più sobrio e ordinato, magari con l’introduzione di una descrizione minimale che renda l’idea del link e, per facilitare al consultazione dell’elenco, specie se lungo, di evidenziare il link stesso magari col neretto – volendo anche l’argomento (ad esempio in corsivo) – e di staccarlo dal corpo della definizione. Come nell'esempio[2]:

Una pagina di disambiguazione così costruita potrebbe facilmente assomigliare a una voce di dizionario. È bene quindi ricordarsi che Wikipedia non è un dizionario: le definizioni devono tendere all'essenzialità (se vuoi inserire o trovi definizioni della parola per accezioni per le quali non esiste ancora una pagina o non è possibile una trattazione enciclopedica, inseriscile sul wikizionario, il progetto fratello apposito), perché servono solo per far comprendere al lettore il contenuto della pagina linkata ed eventualmente ad indicarne l'argomento di appartenenza o altre pagine utili alla comprensione; ma comunque ricorda che definizioni troppo lunghe diminuiscono la fruibilità della pagina per lo scopo cui è stata creata.

È bene poi evitare anche l'aggiunta di troppi link rossi, cioè a pagine non ancora create, specialmente se non esiste ancora un progetto che abbia definito le norme per i loro titoli; in quanto è facile che, inserendo arbitrariamente i titoli, non corrispondano poi al vero titolo della pagina qualora venga creata. È, in fondo, compito dell'autore premunirsi di disorfanare le pagine, inserendo i link in tutte le pagine interessate, ivi comprese le disambigue.

Alternative[cangecange 'a sorgende]

Se il titolo ha un significato nettamente predominante e gli altri significati sono appartenenti allo stesso contesto, è preferibile riepilogare tutto nella voce principale, inserendo i riferimenti delle altre pagine in elenchi in specifiche sottosezioni oppure, se conveniente, all'interno della sezione == Voci correlate ==.
Per esempio, considerare la voce triangolo nel contesto matematico; potrebbero esistere altre voci affini, come triangolo equilatero oppure scaleno. Sarebbe però inutile creare una voce disambigua con il titolo "Triangolo" per questo genere di ambiguità, che può essere risolto aggiungendo l'elenco delle poche voci alternative direttamente nella voce principale. Nell'esempio considerato:

== Voci correlate ==

Acronimi e sigle[cangecange 'a sorgende]

Per gli acronimi e le sigle, data la frequente ricorrenza di combinazioni di 2 o 3 caratteri che possono spesso generare confusione, è stato istituito ad hoc il Progetto acronimi, che prevede la presenza di Pagine di disambiguazione con una impostazione sostanzialmente diversa da quella sinora vista e l'inserimento di template alternativi come {{Sigla2}} e {{Sigla3}} (uso), per ulteriori chiarimenti leggere l'apposita pagina di aiuto.

Nota disambigua[cangecange 'a sorgende]

Esistono tre forme di note disambigua. Le prime due sono varianti dell'unico template {{Nota disambigua}} (uso), mentre la terza è prodotta dal template {{Nota disambigua2}}. In tutti e tre i casi, la nota disambigua va posta sempre in cima alla pagina.

1) La forma base ha la seguente sintassi:

{{Nota disambigua|MOTIVO DELLA DISAMBIGUAZIONE|[[link alla voce alternativa]]}}

che produce il seguente avviso:

bussola Note disambiggue – ce stè cirche MOTIVO DELLA DISAMBIGUAZIONE, 'ndruche link alla voce alternativa.

Quindi, il parametro MOTIVO DELLA DISAMBIGUAZIONE può essere generalmente sostituito da:

  • "altri significati" o "altri significati di (titolo della voce che reca la nota disambigua)" (se la nota rinvia ad una pagina di disambiguazione); esempi di applicazione: Europa, Serena.
  • una breve descrizione della voce cui punta la nota disambigua; esempi di applicazione: "il fondatore dell'Opus Dei" in Balaguer, per rinviare a Josemaría Escrivá de Balaguer; "il regista italiano" in Visconti, per rinviare a Luchino Visconti.

2) A volte può essere utile apporre una nota disambigua su una pagina non perché abbia un titolo passibile di confusione, ma perché un'altra pagina, che rimanda (tramite redirect) alla pagina in questione, può avere più significati. In questo caso il template si usa con tre parametri:

bussola Note disambiggue – "titolo del redirect" manne aqquà. ce stè cirche MOTIVO DELLA DISAMBIGUAZIONE, 'ndruche link alla voce alternativa.

che appare inserendo la sintassi:

{{Nota disambigua|MOTIVO DELLA DISAMBIGUAZIONE|[[link alla voce alternativa]]|titolo del redirect}}

Esempi di applicazione: Benito Mussolini, Sternidae.

3) Se nella nota disambigua si vuole, invece, essere liberi di inserire il messaggio che più si ritiene opportuno, come una breve descrizione, si può utilizzare il template {{Nota disambigua2}}.

Template:Nota disambigua2

che appare inserendo la sintassi:

{{Nota disambigua2|SPIEGAZIONE}}

Esempi di applicazione: Comunismo, Repubblica di Weimar.

Wikilink e pagine di disambiguazione[cangecange 'a sorgende]

Exquisite-kfind.png Pe approfondimende, 'ndruche 'a vôsce Help:Wikilink#Redirect e disambigue.

Nella maggior parte dei casi, i wikilink dovrebbero puntare direttamente alle voci specifiche che riguardano l'argomento trattato e non alla pagina di disambiguazione (tranne rari casi). Creare pagine di disambiguazione senza preoccuparsi dei link alle medesime rende Wikipedia meno funzionale. Per questa ragione il template {{Disambigua}} (uso) invita, ogni qualvolta se ne ha l'occasione, a tornare indietro e a correggere il collegamento, indirizzandolo alla voce più appropriata; in questo caso può aiutare l'installazione di popup.

Prima di creare la pagina di disambiguazione dal titolo Mercurio, cliccare su "puntano qui" (nel menù strumenti) per individuare tutte le pagine che contengono un collegamento al termine non disambiguato e correggete i collegamenti inserendo il titolo specifico. Ad esempio:

[[mercurio]] >> [[mercurio (astronomia)|mercurio]]

In questo modo il collegamento punterà al corretto significato, e non alla pagina di disambiguazione. In casi molto numerosi è possibile richiedere l'intervento di un bot.

Nota: Si può anche inserire l'abbreviazione [[mercurio (astronomia)|]]; il software di Wikipedia provvederà a nascondere il testo tra parentesi (vd. piped link).

Cosa mettere e cosa non mettere nella disambigua[cangecange 'a sorgende]

Oltre alle voci esattamente omonime, si considerano ambigue anche le voci che potrebbero essere ricercate con un altro nome omonimo, come un redirect. Ad esempio la candela di accensione è comunemente chiamata solo "candela", quindi è ambigua con altri significati di candela. Le ambiguità includono:

A parte queste eccezioni, in generale non sono da considerare ambigue tutte le voci con titoli che si assomigliano o che contengono una parola o un concetto in comune. Nell'esempio della candela, non vanno disambiguate voci come Candela Peña o Petizione dei produttori di candele. Normalmente un utente che cerca queste voci non passa per la pagina "candela".

È possibile disambiguare anche voci non ancora esistenti, ma con moderazione. Non è necessario aggiungere tutti i possibili collegamenti ad una pagina di disambiguazione; i collegamenti possono essere aggiunti man mano che le voci vengono create, oppure vanno aggiunti con attenzione. Non è necessario cercare tutti i casi possibili del titolo e del collegamento della pagina a voci improbabili che mai saranno scritte o che, se esistenti, saranno probabilmente rimosse.

Le considerazioni su cosa non è Wikipedia continuano ad essere valide anche per le pagine di disambiguazione. Non ha senso aggiungere definizioni da dizionario on-line ad una simile pagina; fa eccezione il linguaggio tecnico. Le pagine di chiarimento delle ambiguità possono elencare i concetti definiti in voci più generali.

È accettabile fornire brevi descrizioni all'interno della pagina di disambiguazione per argomenti che attualmente non hanno voci proprie, ma non si dovrebbe fare mai per qualcosa la cui voce finirebbe con buona probabilità fra le pagine da cancellare.

Le pagine delle comuni abbreviazioni di due e tre lettere raggruppano la serie di possibili significati estesi (acronimi, simboli chimici, codici ISO ecc.), e sono un caso particolare di pagine di disambiguazione. Vanno compilate seguendo le istruzioni del Progetto:Acronimi/Disambigua.

Categorizzazione[cangecange 'a sorgende]

Le pagine di disambiguazione (di tipo A e di tipo B) non sono da considerarsi normali voci dell'enciclopedia, ma pagine di "servizio" per indirizzare il lettore alla voce cercata, pertanto non devono essere categorizzate in altre categorie che non siano già quelle automaticamente messe dai template, non devono contenere altri template di navigazione, o i paragrafi standard e né tantomeno collegamenti esterni.

Interuicchi[cangecange 'a sorgende]

Le pagine con esclusiva funzione di disambiguazione dovrebbero contenere interlink soltanto se questi rimandano a pagine analoghe di disambiguazione dell'altra/e lingua/e; non devono cioè rimandare a pagine a contenuto specifico elencate nella pagina che si sta relazionando alle altre lingue, ma ad analoga pagina di disambiguazione.

Note[cangecange 'a sorgende]

  1. 1.0 1.1 1.2 Le parole tra parentesi, se non nomi propri, vanno sempre scritte interamente in minuscolo.
  2. Il formato è un esempio e non è obbligatorio

'Ndruche pure[cangecange 'a sorgende]